Ritorno a casa... - T.S.C. Black Rose '98 Roma

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA DEL CLUB


STORIA DEL CLUB (8/9) - RITORNO A CASA...


Dopo essersi ritrovati a giocare tutti sotto un’altra bandiera ed aver rinunciato alla propria identità storica all’inseguimento del sogno rivelatosi impossibile del super-club romano, Gara, Giambelluca, Guidi, Strazza, Utzeri e il giovane Daniele Martorelli (che l’aria del Black Rose l’ha respirata in particolare grazie a Severino) capiscono, nell’estate del 2012, che è giunta l’ora di mettere fine ad una esperienza agonistica assolutamente  straordinaria.

Il bilancio delle stagioni 2010/2011 e 2011/2012 parla chiaro. Severino Gara (151 presenze), Enrico Guidi (97), Andrea Strazza (97), Francesco Giambelluca (0), Roberto Utzeri (3) e Daniele Martorelli (4), insieme all’altro ex Black Rose Massimiliano Croatti (118), ottengono i seguenti risultati:

- 14 tornei vinti in due anni.
- Un campionato di Serie A concluso con la qualificazione alla Champions League (2011).
- Un campionato di Serie A concluso con una salvezza tutt’altro che scontata (2012).
- Finalisti e, dunque, Vice Campioni nell’Europa League 2011 disputata a Roma.
- 6° classificati nella Champions League disputata a Nova Gorica (SLO).
- 1° posto nel Ranking Italia dal 29 febbraio al 30 giugno 2012.

E’ questa la prova più evidente di un gruppo di giocatori capace di vivere in armonia gli eventi sportivi così come le vicissitudini personali; un gruppo di persone con una condivisa visione circa il futuro della disciplina sportiva così come degli obiettivi e delle necessità di coloro che partecipano all’attività di  un Club di Calcio da Tavolo.

Con queste premesse e in quello specifico contesto c’era una sola cosa da fare…
Tornare a indossare la maglia del Black Rose… Ritornare a casa!


Pagina precedente: L'INEVITABILE STOP...

Pagina successiva: ARRIVANO I CENTURIONI...

a                             
                                  

 
 
 
 
 
 
 
 
Bookmark and Share
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu