La prima volta che... - T.S.C. Black Rose '98 Roma

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA DEL CLUB


STORIA DEL CLUB (2/9) - LA PRIMA VOLTA CHE...


Nell’ottobre del 1998 Luigi Barone ("er piotta") si aggiunge al gruppo dei fondatori del T.S.C. Black Rose ’98. Cominciano anche le prime esperienze agonistiche nell’ambito della Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo.

L’esordio ufficiale è datato 29 ottobre 1998, nell’ambito della Coppa Italia disputata a Firenze; l’avversario fu la Virtus 4 Strade Rieti che sconfisse 2-0 il "Black Rose" che, nell’occasione, schierò la seguente formazione: Appolloni, Barone, Cardilli e Pitolli. La Coppa Italia si chiuse con tre sconfitte in tre partite e con l’inevitabile eliminazione al termine dei gironi di qualificazione.

Nel Grand Prix del Lazio disputato a Roma il 13 novembre 1998 il "Black Rose" coglie il primo pareggio della sua storia. L’avversario è il C.C.T. La Miniatura Roma e la partita termina sul risultato di 2-2 con vittorie (anche queste primizie assolute per il club) di Gara e Cardilli e sconfitte di Appolloni e Scatamacchia. Il torneo termina allo stesso punto della precedente Coppa Italia ma un passo in avanti è stato compiuto.

Il 21 febbraio 1999 il "Black Rose" partecipa al suo primo Campionato Italiano a Squadre organizzato dalla Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo (F.I.S.C.T.). A San Giorgio a Cremano (NA) il "Black Rose" disputa il Girone Sud della "Serie B". Non riesce a qualificarsi per la fase finale ma ottiene la sua prima vittoria a squadre contro Latina Scalo (4-0) con vittorie di Appolloni, Cardilli, Gara e l’accoppiata Barone, Pitolli. Il girone si chiude con una vittoria, tre pareggi e una sconfitta e, per effetto di questi risultati, il "Black Rose" resta estromesso dalla successiva fase finale.

Poco importa. Il ghiaccio è finalmente rotto. Si può cominciare a guardare al futuro…


Pagina precedente: LA COSTITUZIONE...


Pagina successiva: A CAVALLO DEL MILLENNIO...

a                             
                                  
                                

 
 
 
 
 
 
 
 
Bookmark and Share
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu